Telefono e Fax

Tel: 0574962974 Fax: 0574969746

Consulenza aziendale e tributaria

Dal 26 maggio 2021 la nota di credito per recupero IVA si potrà emettere all'avvio della procedura concorsuale

Giovedì 10/06/2021, a cura di Meli e Associati


Il Decreto Sostegni bis (articolo 18 D.L. 73/2021) ha modificato il momento nel quale sorge il diritto a recuperare l’IVA attraverso l’emissione di note di credito.

La nuova disposizione è applicabile alle procedure concorsuali avviate in seguito alla data di entrata in vigore della norma e quindi dal 26 maggio 2021 (giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del D.L. 73/2021).

Per le procedure concorsuali iniziate dal 26 maggio 2021, il recupero dell’IVA potrà avvenire a partire dalla data in cui il cessionario o committente dell’operazione fatturata è assoggettato a una procedura concorsuale o dalla data del decreto che omologa un accordo di ristrutturazione dei debiti di cui all’articolo 182 -bis L.F., o dalla data di pubblicazione nel registro delle imprese di un piano attestato ai sensi dell’articolo 67, comma 3, lettera d), L.F..

Il debitore si considera assoggettato a procedura concorsuale dalla data:
  • della sentenza dichiarativa del fallimento o
  • del provvedimento che ordina la liquidazione coatta amministrativa o
  • del decreto di ammissione alla procedura di concordato preventivo o
  • del decreto che dispone la procedura di amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi.


Nel caso in cui, successivamente all’emissione della nota di credito, sia incassato in tutto o in parte il corrispettivo, occorrerà effettuare una nota di variazione in aumento, per versare la relativa imposta a debito.
Le ultime news
Oggi
Il 16 giugno 2021 sono partiti i primi bonifici del contributo a fondo perduto automatico previsto...
 
Oggi
La Legge di Bilancio 2021 (L. n. 178/2020) ha previsto un credito d'imposta per chi acquista sistemi...
 
Oggi
Con la Risposta n. 406 del 16 giugno 2021 l'Agenzia delle Entrate ha chiarito che, in attesa che il Registro...
 
Venerdì 18/06
La UIF ha pubblicato il 16° quaderno antiriciclaggio sul tema “Casistiche di riciclaggio e...
 
altre notizie »
 

Studio Santangelo

Via Del Molinuzzo, 93 - 59100 Prato (PO)

Tel: 0574962974 - Fax: 0574969746

Email: segreteria@studiosantangelo.it

P.IVA: 01683680977

Pagina Facebook STUDIO SANTANGELO